I migliori coffee shop di Amsterdam

Amsterdam è una delle capitali europee più gettonate; famosa per i suoi caratteristici canali, la capitale olandese attira ogni anno un gran numero di turisti interessati non solo agli scorci più pittoreschi della ‘Venezia del Nord’ ma anche alla possibilità di consumare, in appositi locali, droghe leggere.

Fumare ad Amsterdam, nei celebri ‘coffe shop‘, è sì consentito ma, più in generale, il consumo di sostanze stupefacenti non è indiscriminato, anzi. Va innanzitutto specificato che nei Paesi Bassi, le droghe pesanti sono proibite. Per quanto riguarda quelle leggere, invece, c’è maggiore tolleranza: marijuana e hashish possono essere acquistati presso i coffe shop e consumati all’interno del locale stesso o altrove (in genere è vietato o sconsigliato fumare in luoghi particolarmente affollati o frequentati da bambini) e non se ne possono acquistare più di cinque grammi a testa per volta. In aggiunta, la medesima persona non può acquistare droghe leggere in più di sei esercizi; per tanto il quantitativo massimo acquistabile ogni giorno da una singola persona è di 30 grammi.

Prima di vedere quali sono i migliori coffee shop di Amsterdam è importante sottolineare come bisogna rivolgersi  solo ed esclusivamente a coffee shop regolarmente autorizzati, sia per non incorrere in sanzioni sia per non correre rischi relati alla qualità del prodotto acquistato. Va inoltre sottolineato come molti dei migliori coffee shop di Amsterdam consentano di fumare al proprio interno, accompagnando il consumo di quanto acquistato con una bevanda o altro.

The Bulldog

Tra i numerosi coffee shop di Amsterdam, quello probabilmente più famoso è The Bulldog. Si tratta di un coffee shop storico della capitale olandese, nato nel lontano 1947: l’idea del suo fondatore era quella di creare un locale informale e divertente dove essere semplicemente sé stessi. La sede storica è situata a Oudezijds Voorburgwal, nel cuore del quartiere a luci rosse.

Frequentatissimo, soprattutto da turisti provenienti da ogni parte del mondo, The Bulldog First è molto apprezzato anche per la qualità dei prodotti venduti; anche, se non soprattutto, per questo è riuscito ad affermarsi e a diventare un vero e proprio punto di riferimento per quel che riguarda i coffee shop ad Amsterdam.

L’atmosfera e i prodotti sono analoghi anche negli altri coffee shop della città, ovvero The Bulldog Energy, The Bulldog Ex-policestation, The Bulldog Rockshop e The Bulldog Port 26, tutti presenti, a buon diritto, nell’elenco dei migliori coffee shop di Amsterdam.

Il successo di questo coffee shop è stato tale da determinare la nascita di un vero e proprio brand che include non solo il locale principale, ma anche bar, altri shop e un’omonima struttura ricettiva, gettonatissima dalla clientela più giovane e informale e presente anche al di fuori dei Pesi Bassi, con sedi in Canada e a Roma.

Green House Centrum

Green House è il nome di catena di coffee shop della città di Amsterdam, e il più noto è sicuramente Green House Centrum, ovvero quello più “storico”.

Quest’ultimo è situato nel quartiere a luci rosse (Oudezijds Voorburgwal 191), e rappresenta senza dubbio un’ottima scelta per chi vuole fumare erba ad Amsterdam. Non a caso, vanta un’ottima tradizione nel celebre High Times Cannabis Cup, festival olandese dedicato alla cannabis.

Il Green House Centrum abbina alla vendita di droghe leggere un’attività di ristorazione di buon livello; di conseguenza questo locale è consigliatissimo anche per chi non voglia necessariamente fumare, ma semplicemente divertirsi un po’ come in un pub tradizionale. Ulteriori punti di forza del Green House Centrum sono il rapporto qualità-prezzo e l’atmosfera particolarmente accogliente.

De Dampkring

Anche il coffee shop De Dampkring è uno dei più noti della capitale olandese: questo locale è stato fondato nel 1993; pur essendo meno ‘storico’ del Bulldog ha alle spalle una storia importante ed è considerato un punto di riferimento da chi vuol fumare ad Amsterdam.

Situato in Handboogstraat 29, nei pressi della cosiddetta “via della moda” (Kalverstraat), non lontano dalla Stazione Centrale, De Dampkring è un coffee shop molto particolare, grazie anche all’inconfondibile facciata esterna, realizzata interamente in legno finemente decorato.

Abraxas

Il coffee shop Abraxas sorge a Jonge Roelensteeg, in un punto della città davvero molto suggestivo, a due passi dalla celebre Piazza Dam. Anche questo coffee shop merita appieno di rientrare nella “top five” di Amsterdam, ed è un locale molto particolare anche per via degli arredi realizzati interamente in legno; propone un mix di colori e di disegni davvero molto accattivante dai tratti quasi psichedelici.

Anche Abraxas è un locale piuttosto longevo, essendo stato fondato nel 1992: l’interno non è molto ampio ed esternamente è poco appariscente, anche perché è ubicato in una via secondaria e poco trafficata, per quanto centrale, ma – come detto – non pecca di personalità.

Barney’s

Il Barney’s è considerato un coffee shop per veri intenditori, il locale ideale per chi pretende una materia prima di livello eccellente. Si trova ad Haarlemmerstraat, una zona piuttosto centrale e molto pittoresca, meritevole di essere considerata una vera icona dei paesaggi urbani di Amsterdam.

Il locale non è tra i più spaziosi e, obiettivamente, il suo aspetto esterno è meno vistoso di quello di altri coffee shop della città, come ad esempio il De Dampkring, ma quanto a qualità dei prodotti il livello di gradimento espresso da chi ha avuto modo di frequentarlo è molto alto.

Per chi decide di fumare ad Amsterdam e cerca un locale con un buon rapporto tra qualità e prezzi, Barney’s rappresenta di certo una buona alternativa, anche in virtù del buon livello della ristorazione e della caffetteria, oltre ad una pasticceria in grado di soddisfare anche i più golosi.

Leave a Reply